Il vostro maschietto è praticamente un cavallo? Viene troppo? E soprattutto, ne abbiamo parlato più volte, verso il finire del pompino vi sale l’ ansia perché non sapete dove mettere tutto quello sperma? Ecco, diciamo pure che la quantità di sperma prodotta da un uomo, è influenzata dal tempo passato dal suo ultimo schizzo (magari si è segato due ore prima…) ma anche dal livello di eccitazione raggiunto durante il rapporto. La quantità di sborra è quindi un indice di soddisfazione da prendere in considerazione? Non sempre. Non tutte le volte. Però, può essere un dato considerato attendibile. E con il sesso orale fatto bene, l’ uomo è soggetto a copiose fuoriuscite. Come in questo fantastico video. Diciamo che da evitare assolutamente è la venuta sul tappeto di casa. Problematica quella sui capelli. Molto fastidioso anche lo sperma dentro un occhio, ahia! Fattibile invece, quello che fa questa giovane ragazza che pratica un misto di ingoio e facial. Insomma, un servizietto a regola d’ arte. In tutti i modi non c’ è una regola assoluta in questi casi. E’ assolutamente necessario che la donna si senta a proprio agio. Quindi, se siete incerte su come gestire l’ esplosione finale di sborra, usate inizialmente la fellatio come preliminare per eccitarlo ben bene. E poi, passate alla penetrazione.

GUARDA IL VIDEO

CONDIVIDI