Come fare a far squirtare la propria passera?

4
7501

Lo squirting, meglio detta eiaculazione femminile. Piace tanto ai maschietti ma incuriosisce anche noi ragazze. Ok, per la serie Le Guide al Sesso Femminile di PornoFemminile.Tv tocchiamo un argomento delicato: lo squirting della passera. Come si fa a squirtare degnamente come nei film porno? E’ davvero possibile? E soprattutto, è una goduria estrema come sembra di vedere nelle clip?

 

Come squirtare

 

Iniziamo col dire che il bello dello squirting è nel cercarlo. Un po’ come il punto G. Non è la meta la cosa più affascinante ma la strada per raggiungerla. C’ è tanto piacere da provare davanti a noi ma soprattutto la gioia di conoscere meglio il nostro sacro e bellissimo corpo. Cerchiamo di capire intanto cos’ è quel liquido che esce durante lo squirting. Allora, non è evidentemente sperma, anche se potrebbe somigliare. Non è pipì. E’ qualcosa di molto simile all’ acqua.

E come si attiva questo benedetto e agognato squirting?

Come tutta la sessualità femminile, a differenza degli amici maschietti, sappiate che tutto parte dal cervello. Non basta stimolare la nostra passerina, con più o meno decisione. No, lo squirting parte dalla testolina. La sessualità femminile è la cosa più potente e al tempo stesso complessa che ci sia al mondo.

Quindi, per squirtare, la prima cosa da fare è collegare per bene il cervello con la vagina. E poi… lubrificate!

Masturbatevi davanti ad uno specchio usando saliva o anche acqua, oppure se siete in buona compagnia sfruttare il vostro lui o la vostra lei per un bel cunnilingus.

Cercate una posizione comoda che vi lasci sollevata la testa, magari utilizzando un cuscino. Poi, con calma, iniziate la piacevole esplorazione della vagina. E qui, continuate a godervi la strada, senza pensare troppo alla meta.

Poi iniziate ad usare le dita. Oppure, sempre se la compagnia è ancora lì, fate usare le dita a qualcun’altro. Con il dito medio fate leggere pressioni sulla parete anteriore della vagina ma lasciandovi sempre guidare dal piacere. Intanto, spingete con i muscoli vaginali come per fare pipì, con dolcezza.

E’ il momento di lasciarvi andare alla vostra allegra doccia di squirting, conquistando quell’ ultima esclusiva maschile: l’ eiaculazione. Prendetevela tutta e se le prime volte, come è normale, il giochetto non vi è riuscito, non preoccupatevi e riprovate. Ricordando sempre che la parte più bella l’ avete già vissuta. Quella del gioco, a tu per tu, con la vostra passera.

Se volete potete commentare più in basso…

In alto trovate una chiara, esplicita e divertente video guida su come squirtare.

CONDIVIDI